IndicePortaleRegistratiFAQAccedi

Condividi
 

 Bonton sotto zero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Aryshy
Aryshy


Bonton sotto zero  - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Bonton sotto zero    Bonton sotto zero  - Pagina 2 EmptyLun 12 Set 2011, 17:20

Promemoria primo messaggio :

Certo l'afa di questi ultimi giorni, almeno nella mia parte d'Italia (il Sud), non farebbe minimamente pensare a giacche, piumini, cappotti, qualsiasi cosa insomma di caldo e che esuli dalle magliettine di cotone che adoriamo indossare in questi giorni, fresche e poco ingombranti. Ma la favola della cicala e della formica docet, insegna...Quindi, ho pensato, perchè non iniziare a farci qualche idea sul soprabito che sfoggeremo questo inverno, che compreremo, che scoveremo nei bauli delle nonne...???

Iniziamo dal mio preferito:

il TRENCH (categoria impermeabili)

Nasce sui campi di battaglia indossato dai membri dell'esercito britannico. La sua carriera è stata lunga tanto da arrivare ad essere indossato sulle passarelle di tutto il mondo...e non solo... Il suo nome “trench coat” significa letteralmente “cappotto da trincea” e fu il Ministero della Guerra ad ordinarne un modello nel 1901 alla ditta Burberry.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


LUNGHEZZA. Il trench perfetto arriva qualche centimetro oltre il ginocchio.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ne esiste una versione cortissima, praticamente una giacca
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
La versione con lunghezza a metà coscia è la più facile da indossare perché allunga la figura e dona anche a chi non è altissima.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

TAGLIO doppio petto (preferibilmente).

CINTURA è indispensabile per dargli forma. Va stretta bene intorno ai fianchi (con chiusura mai centrale, ma sempre verso il fianco sinistro). Quando il trench è aperto, la cintura va legata dietro la schiena con un nodo.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

COLORI: il kaki è il tono principe, adatto a tutti e perfetto per il giorno. Il nero è più trendy, abbinabile con tutto e da indossare anche di sera. 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

PIZZO, TULLE & Co.: gli inserti di reti, pizzi floreali e organze sono la nuova mania degli stilisti per i trench più scenografici. Attenzione, però, alla scelta di questi modelli: sono molto difficili da indossare e, di solito, sono destinati alle occasioni più formali.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

BALLERINE: lo stile Audrey Hepburn impone ballerine basse come massima espressione dello chic in fatto di abbinamenti col trench. La nuova tendenza non fa eccezione: le scarpe basse restano le preferite per valorizzare lo spolverino. 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

SANDALI ALTI e BASSI chi non vuole rinunciare ai tacchi, può azzardare i sandali alti aperti. Le altre, possono puntare sui modelli rasoterra, sempre molto di tendenza.

STIVALI gli stivali che stanno meglio col trench sono quelli che arrivano sotto il ginocchio. I modelli alla caviglia o i cuissard, invece, sono da destinare ad altri soprabiti. 

FOULARD: quando si indossa un trench, legare un foulard colorato al collo regala un tocco di stile davvero perfetto. Attenzione al nodo: deve essere grande, scenografico. E deve lasciare i lembi dell'asola piuttosto svolazzanti. 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


il CABAN (categoria cappotti)

Originariamente di colore blu per le sue derivazioni militari, è entrato a far parte anche del guardarobba feminile pur mantenendo invariate le sue caratteristiche.

TAGLIO doppio petto
TESSUTO Panno
DETTAGLI Solitamente è caratterizzato da ampi bottoni e tasche verticali
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

il PIUMINO
Nasce come capo d'abbigliamento sportivo. Prende il proprio nome dalla sua imbottitura, che è appunto di piuma d'oca, che conferisce al capo leggerezza, pur non perdendo la capacità di riscaldare il corpo. E' questo gonfiore che potrebbe non farlo saltare nei guardaroba Bon Ton come i nostri...ma, il "gonfiore" è attenuato tramite le caratteristiche cuciture a liste, che fermano ed appiattiscono l'imbottitura di piume.

LUNGHEZZAI modelli più diffusi arrivano alla vita
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Dunque qui nasce spontaneo chiedervi...Ovviamente un trench on un caban non terranno mai caldo come un piumino...che a mio parere cade un pò di stile confrontato con i precedenti, potete mostrarmi qualcosa che mantenga lo stile Bon Ton pur non rinunciando ad una temperatura che si mantenga costante anche d'inverno??? IO avevo pensato a questo...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
(secondo e quarto nn sarebbero niente male)

il PONCHO ...& dintorni (categoria mantelli)
è uno degli indumenti tradizionali dell'America latina. Un poncho è un semplice abito creato per mantenere il corpo caldo o, se fatti da un materiale impermeabile, lo mantengono asciutto sotto lapioggia. È essenzialmente un unico grande pezzo quadrangolare di tessuto con una apertura nel centro per la testa e per le braccia, usato come mantello. Attualmente i poncho sono visti come accessori, non essendo progettati come abiti contro il freddo e la pioggia.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

e per fnire in bellezza...belllissimo mantellino indossato da Blair

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


P.S. spero di aver azzeccato l'area giusta del forum, e di esservi stata utile quanto lo sarete sicuramente voi a me bliki
e spero di aver azzeccato la sezione giusta! sorry
Fonti : Repubblica D, Wikipedia
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
valentinarose
valentinarose


Bonton sotto zero  - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Bonton sotto zero    Bonton sotto zero  - Pagina 2 EmptyVen 07 Ott 2011, 12:10

Serena ha scritto:
.

Mi piacciono molto anche i colli appena asimmetrici e piuttosto importanti, come questo: mi danno l'idea di caldo e di ordinato:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Come non quotare Serena!!! Adoro i cappotti con i colli importanti, li trovo fini ed eleganti.
Torna in alto Andare in basso
Serena
Serena


Bonton sotto zero  - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Bonton sotto zero    Bonton sotto zero  - Pagina 2 EmptyVen 07 Ott 2011, 18:43

Scusami Veggie, non ne ho idea!!! bliki
So che Armani li aveva rilanciati alcuni anni fa, e ci avevano fatto pure un cartamodello per riprodurlo!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Ottimi anche questi due:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Poi quelli classici come l'ultimo mi piacciono veramente tantissimo con i guanti lunghi in pelle marrone o bordeaux scuro, che tengono caldissimo; e i guanti in ogni caso trovo che siano bellissimi il più aderente possibile

Mentre assolutamente no a un cappotto che ci renda goffe

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Indipendentemente dalla taglia, trovo che un buon cappotto, o un buon trench, debba avere una linea leggermente svasata (per i cappotti anche la linea dritta è bellissima per chi se la può permettere)
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato


Bonton sotto zero  - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Bonton sotto zero    Bonton sotto zero  - Pagina 2 Empty

Torna in alto Andare in basso
 

Bonton sotto zero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Moda Bon Ton ~ Il primo sito dedicato allo stile Bon Ton :: Il Bon Ton :: Look, Style e Make-up-